sul nucleare # 1

I referendum del prossimo giugno sono ancora una volta una buona occasione. Prima di tutto per approfondire alcuni temi e, a margine, per approfondire il concetto di democrazia partecipativa.

Mi limito a segnalare un contributo significativo a proposito del tema del nucleare. Si trova in questo blog.

Lo ritengo significativo per il metodo con cui è affrontato il tema. Di esso vorrei fare un’analisi (o persino un’imitazione) più precisa, ma per ora mi colpisce questo: l’assoluta e precisa intenzione di affrontare una questione razionalmente.

One thought on “sul nucleare # 1

  1. Grazie del Link!
    molto istruttivo e vorrei sottolineare il passo:

    «Ricordo infatti che le affermazioni scientifiche non sono vere in senso logico e definitivo. No, le affermazioni scientifiche sono sempre probabili. E sono sempre probabili poiché la principale caratteristica del metodo scientifico è quella della fallibilità. Per questo, così nella formulazione di Karl Popper, le scienze si distinguono dalle non-scienze perché producono affermazioni falsificabili.»

    Questa precisazione mi torna utile ogni qualvolta sento “qualcuno” che si fa portatore di verità assolute, non discutibili.

    I valori, caso mai, andrebbero costruiti assieme e non imposti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.